vitigni-resistenti

Vitigni resistenti, un'altra idea di purezza

Incontro-degustazione esclusivo e di grande interesse culturale, stante la rarità dei vini presentati. Trattasi di alcuni frutti di una lunga e puntigliosa ricerca effettuata su diverse varietà di piante da vite, che ha condotto nel tempo ad una ibridazione sia naturale che gestita dall’uomo volta alla creazione di vitigni resistenti, puri, capaci di autodifendersi dalle malattie più comuni della vite per consentire di essere coltivati senza uso della chimica. E’ così che da uve dai nomi misconosciuti come bronner, johanniter, solaris possono prendere vita dei vini non soltanto “resistenti” quanto distintivi, personali, “territoriali”, ciò che oggi vale la pena di conoscere e scoprire.

L’incontro-degustazione verrà condotto ed introdotto da Werner Morandell, vignaiolo altoatesino autore del libro “I vitigni resistenti”, e dal nostro Lamberto Tosi, agronomo-enologo.

Domenica 21 Maggio

Ingresso gratuito, posti limitati solo su prenotazione.

ORE 15.30

LISTA VINI

LIESELEHOF BRUT metodo ancestrale – LIESELEHOF (da uve souvignier gris)
JULIAN 2015 – LIESELEHOF (da uve bronner e johanniter)
VINO DEL PASSO 2015 – LIESELEHOF (da uve solaris)
QR4 2015 – ST. QUIRINUS (cuvée di cabernet cantor e prior)
RUBUS 2014 – MASO SANTER (cuvée di cabernet cortis e regent)
SWEET CLAIRE 2014 – LIESELEHOF (da uve bronner)

I PRODUTTORI

TENUTA LIESELEHOF – Werner Morandell (Alto Adige – Lago di Caldaro)
ST. QUIRINUS – famiglia Sinn (Alto Adige – Lago di Caldaro)
MASO SANTER – Wilhelm Gasser (Alto Adige – Val Pusteria)

L’ingresso sarà riservato ai visitatori di Terre d’Italia.

POSTI ESAURITI

Condividi...
Share on Facebook19Pin on Pinterest0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Share on Google+0Email this to someone